GESTIONE DEI DATI

COS’È LA GESTIONE DEI DATI?

La gestione dei dati comprende le operazioni di raccolta, archiviazione, protezione, spostamento e utilizzo dei dati durante il loro intero ciclo di vita all'edgenel cloudnell’infrastruttura dati on-premise. L'obiettivo è fornire un accesso rapido, sicuro e sempre disponibile ai dati e garantirne la protezione e la mobilità su tutti i cloud, in modo da sfruttarli sempre al massimo.

Perché la gestione dei dati è importante?

I dati non sono mai stati preziosi come oggi: rappresentano ormai la forza vitale dell'impresa e hanno il potenziale di trasformare le organizzazioni, accelerare l'innovazione, migliorare le customer experience e promuovere l'efficienza operativa. Tuttavia, poiché una quantità esponenziale viene creata in vari formati e all'edge, le organizzazioni si trovano davanti al difficile compito di raccogliere, archiviare, proteggere, accedere e analizzare in modo efficiente enormi volumi per estrarre informazioni preziose che daranno impulso al business. Inoltre, pur cercando di adottare approcci realmente data-driven, le aziende devono proteggere ovunque i dati dalle crescenti minacce di criminalità informatica e attacchi ransomware.

 

Perché la gestione dei dati è problematica?

In un ambiente multi-cloud ibrido, la gestione dei dati e la complessità dell'infrastruttura rimangono questioni chiave. Le aziende spesso trovano particolarmente complesse l’orchestrazione e l’unificazione su diversi sistemi e applicazioni: senza una moderna soluzione di gestione dei dati che includa tecnologia, tool, sistemi, best practice e competenze, i costi di governance, la conformità e la mancanza di controllo nel cloud e all’edge possono rappresentare grandi ostacoli per le iniziative data-first come l'IA. I dati possono essere archiviati in formati strutturati e non strutturati all’edge, nel cloud, in colocation e nei data center aziendali, ma l'infrastruttura e le procedure tradizionali non sono in grado di superare la complessità degli ambienti moderni, finendo per inibire l'innovazione e l'agilità e aumentare il rischio. Per semplificare la gestione dei dati, le aziende oggi richiedono un approccio data-first che offra il modello operativo cloud fin dall'ideazione, appositamente realizzato per il consumo, la protezione e l'analisi dall'edge al cloud.

Argomenti correlati

Perché è importante pensare alla gestione dei dati?

Affrontare le complessità della gestione dei dati aiuta i clienti ad adottare un vero approccio data-first. Questo è sempre più cruciale: le aziende data-first stanno registrando risultati positivi rispetto alla concorrenza, inclusa la capacità di muoversi più rapidamente, proteggere i dati ovunque e aumentare la soddisfazione degli stakeholder. 

Quali sono i vantaggi della gestione dei dati?

La gestione dei dati svolge un ruolo fondamentale per ottenere i vantaggi e l'agilità dei dati e quindi per fare progredire il business. Con la gestione moderna, i dati rimangono sicuri, sempre veloci e sempre disponibili, poiché l'IT adotta nuovi sistemi per ridurre le complessità; inoltre, la mobilità tra i cloud e l’accessibilità ovunque consentono alle aziende di concentrarsi sulle aree che stimolano l'innovazione. 

In che modo HPE può aiutarti a risolvere le tue problematiche di gestione dei dati?

HPE accelera la trasformazione del business semplificando notevolmente la gestione dei dati tramite HPE GreenLake, la sua piattaforma edge to cloud che consente di evitare i costi, i rischi e la latenza dello spostamento dei dati da e verso il cloud pubblico, soddisfacendo al contempo i requisiti normativi e di conformità in termini di privacy e sovranità. Una suite rivoluzionaria di servizi dati cloud consente agli amministratori di LOB e applicazioni di accelerare la distribuzione tramite il provisioning automatico istantaneo dello storage e la protezione di dati e applicazioni senza sforzo. Inoltre, i team IT possono concentrarsi sull'innovazione con lo storage as-a-service completamente gestito e un modello operativo cloud per ogni carico di lavoro con HPE GreenLake per lo storage. HPE consente ai team IT di trasformarsi da operatore a service provider e di iniziare a gestire i risultati di business anziché l'infrastruttura.

HPE GreenLake consente alle organizzazioni di sfruttare i seguenti vantaggi.

Storage as-a-service: trasformazione accelerata con una console basata su SaaS in grado di semplificare, automatizzare e orchestrare i flussi di lavori durante l’intero ciclo di vita dei dati, garantendo al contempo l’agilità operativa del cloud per la loro nfrastruttura. Fornisce una suite di servizi cloud all’edge, nel core e sul cloud con cui accelerare i dati, l'agilità e l'innovazione per tutti, dai responsabili dati fino agli innovatori.

Protezione dei dati moderna: solida sicurezza contro la perdita di dati e le minacce ransomware, nel rispetto di tutti gli SLA di backup senza spese capitali anticipate o rischi di overprovisioning. I servizi di backup e ripristino cloud native e on demand forniscono l’agilità, mentre le soluzioni on-premise preconfigurate estendono le opzioni. 

Tutto questo viene erogato con l'agilità resa possibile dalla scalabilità elastica e una struttura con pagamento in base all'uso che allinea il valore aziendale all'utilizzo effettivo.

HPE GreenLake è basato su un'infrastruttura di dati cloud native e da informazioni basate su IA.

HPE Ezmeral: estrazione di informazioni dai dati con l'analisi dati moderna su vasta scala. Sfrutta una piattaforma container Kubernetes completa e orchestrata insieme a un livello di storage persistente integrato e ML Ops per accelerare i flussi di lavoro di data science.

HPE Alletra: un'esperienza comune tra i cloud (as-a-service e con scalabilità illimitata), attraverso la gestione cloud native dell'intero ambiente da un'unica console basata su SaaS. HPE Alletra cloud native offre prestazioni elevate prevedibili e una scalabilità senza interruzioni, il tutto supportato da garanzie di disponibilità al 100% per i carichi di lavoro mission-critical.

HPE InfoSight: ridefinizione della gestione di dati, applicazioni e infrastruttura (rendendo l'infrastruttura invisibile) con operazioni autonome grazie all'intelligenza artificiale per l'infrastruttura più avanzata del settore. Ogni secondo che passa, HPE InfoSight raccoglie e analizza i dati provenienti da oltre 100.000 sistemi in tutto il mondo e utilizza l’intelligenza che racchiudono per rendere ogni sistema più smart e autosufficiente.