Diluvio di dati

Cos'è il diluvio di dati?

Un diluvio di dati si verifica nel momento in cui vengono generati più dati di quelli che possono essere gestiti o limitati con successo ed efficienza. Tutto questo si traduce in impossibilità di analizzare e interpretare i dati per prendere decisioni oculate e realizzare un nuovo framework per la comprensione pratica e concettuale.

Qual è il motivo principale del diluvio di dati?

Ogni secondo vengono prodotte quantità significative di dati. Tutte le attività che svolgiamo online, tra cui le interazioni sui social media, la navigazione in Internet e la comunicazione online, generano enormi quantità di dati che i sistemi di elaborazione dei dati standard non sono in grado di gestire.

La capacità di produrre enormi quantità di dati sta crescendo in modo più rapido rispetto all’infrastruttura e alle tecnologie necessarie per consentire la ricerca data-driven. Alla luce della velocità con cui si sta espandendo il volume dei dati digitali, il ritardo è logico. Attraverso le giuste infrastrutture a lungo termine appositamente realizzate per organizzare, razionalizzare e conservare grandi quantità di dati, questo impegno deve essere messo in atto subito. L'enorme flusso di dati è stato attribuito a una serie di fattori, uno dei quali è la rapida ascesa delle economie emergenti. Ma questa è solo la punta dell'iceberg, c'è molto di più di quanto si possa pensare:

  • Gli utenti di tutto il mondo desiderano video e dispositivi di alta qualità in grado di supportare lo streaming con risoluzione 1080p. Questi dispositivi non sono solo facilmente accessibili, ma presentano anche costi relativamente contenuti.
  • Le fotocamere panoramiche multisensore 4k e i dispositivi hi-tech sono sempre più diffusi.
  • Il monitoraggio costante ha portato all'accumulo di eccessive quantità di dati e le legislazioni aziendali e nazionali che richiedono periodi di conservazione dei video prolungati, hanno causato un enorme diluvio di dati a livello globale.
  • Accumulo di eccessive quantità di dati e silo di dati.
Soluzioni, prodotti o servizi HPE correlati

Come superare il diluvio di dati?

Gli enormi quantitativi di dati contribuiranno a generare nuove prospettive e scelte aziendali più oculate, ma solo se si adotta una solida strategia di gestione dei dati; in caso contrario, ci saranno enormi quantità di dati che risulteranno inutilizzabili.

  • Prevenire l'accumulo di quantità eccessive dati: quando si iniziano a raccogliere enormi quantità di dati senza specificarne le modalità o le motivazioni, si rischia di arrivare a conclusioni che possono essere enormemente imprecise.
  • Inesattezze dei dati: quando si conoscono i motivi per cui si raccolgono i dati e le loro modalità di utilizzo, tutto diventa più evidente. Ancora peggio, affidarsi a dati inutili può potenzialmente portare l'organizzazione sulla strada sbagliata.
  • Smantella i tuoi silo di dati: devi avere una visione olistica della struttura del tuo ecosistema di dati. I silo possono comportare duplicazioni dei dati costose e impedire all'azienda nel suo complesso di sfruttare al massimo il potenziale di tali dati.
  • Sviluppa una cultura incentrata sui dati: i dati devono essere completamente integrati, documentati, convalidati e resi accessibili alle apparecchiature corrette o, molto importante, ai soggetti pertinenti.
  • Prepara i tuoi dati in modo efficace e scegli i migliori casi d'uso: la motivazione principale che porta la maggior parte delle aziende a raccogliere grandi quantità di dati è che possono così utilizzare l’AI per analizzarli e fare scelte aziendali più informate. Le aziende che eccellono nella raccolta, nello storage e nell'analisi dei dati trarranno vantaggi significativamente maggiori e avranno più successo nel fruire di informazioni basate sui dati.

La forza principale alla base del business e della business intelligence sono ora i dati. Negli ambienti aziendali e IT in cui operiamo attualmente, vengono generati o raccolti enormi quantitativi di dati ogni secondo. Questi carichi di lavoro e dati devono essere spostati dall'IT con la minima interruzione possibile delle operazioni aziendali in corso.

HPE e il diluvio di dati

I dati hanno la capacità di alterarsi; sfruttarne il valore è essenziale per l'innovazione perché consente alle aziende di espandere la propria portata di mercato, creare beni e servizi interessanti per i clienti e operare in modo più rapido e intelligente. HPE offre potenti applicazioni per le aziende globali:

  • Zerto fornisce una soluzione solo software che ti offre molta libertà quando si tratta di eseguire il backup, proteggere, spostare e gestire la sicurezza e il posizionamento dello storage e dei carichi di lavoro virtualizzati. Zerto è un tool di gestione a livello di hypervisor che supervisiona il ripristino di macchine virtuali e unità. Con connessione, portabilità, protezione e incapsulamento delle applicazioni dei carichi di lavoro tra i cloud senza problemi e senza dipendenza da un fornitore, Zerto offre un livello di mobilità e protezione dei carichi di lavoro. I downtime sono ridotti e la perdita minima di dati consente di avviare il ripristino dei dati entro pochi secondi dalla comparsa di un problema. In questo modo i costi di storage si riducono, rendendo i dati e le applicazioni portatili e ripristinabili da qualsiasi posizione, creando un sistema di protezione dei dati scalabile e offrendo un ripristino rapido automatico per il recupero di dati e applicazioni.
  • Per i tuoi carichi di lavoro, HPE GreenLake offre servizi di cloud pubblico on-premise e infrastructure as-a-service completamente gestiti all'edge, in colocation e nel tuo data center. La gestione dei dati e l'architettura di analisi sono predisposte per il futuro utilizzando il cloud, che riduce anche le spese amministrative.
  • HPE Services si avvale del know-how di oltre 15.000 persone in 200 paesi, 30 lingue e di una serie di specialità, che vanno dagli specialisti degli operational services agli esperti di consulenza cloud.