Cos'è l'apprendimento automatico?

L’apprendimento automatico si riferisce alla capacità del software di prevedere e reagire a scenari in corso in base a risultati precedenti, senza intervento umano.

Definizione di apprendimento automatico

L’apprendimento automatico si riferisce al processo tramite cui i computer sviluppano il riconoscimento dei modelli, ovvero la capacità di apprendere continuamente ed effettuare previsioni utilizzando i dati per poi effettuare cambiamenti in autonomia, senza essere programmati specificamente per farlo. L'apprendimento automatico, che è un tipo di intelligenza artificiale, automatizza in modo efficiente il processo di costruzione di modelli analitici e permette alle macchine di adattarsi a nuovi scenari in modo autonomo.

Perché affidarsi all'apprendimento automatico?

Che si impazzisca o meno all'idea che le reti neurali artificiali un giorno potrebbero diventare così sofisticate da replicare la coscienza umana, l'apprendimento automatico comporta vantaggi pratici innegabili, ovvero:

  • Gestione intelligente dei Big Data: i volumi e l'eterogeneità dei dati generati dall'interazione degli esseri umani e di altri agenti ambientali con la tecnologia sarebbero di per loro impossibili da gestire e utilizzare per ricavarne informazioni approfondite senza la velocità e la complessità dell'apprendimento automatico.
  • Dispositivi intelligenti: dai dispositivi indossabili per il fitness e la salute, alle automobili senza guidatore, fino alle "smart city" con un'infrastruttura che riduce automaticamente gli sprechi di tempo ed energia, l'Internet of Things (IoT) è una tecnologia molto promettente, e l'apprendimento automatico può aiutare a gestire questa massa crescente di dati.
  • Esperienze dei consumatori soddisfacenti: l'apprendimento automatico consente ai motori di ricerca, alle applicazioni web e ad altre tecnologie di personalizzare i risultati e le raccomandazioni in base alle preferenze degli utenti, creando esperienze piacevolmente personalizzate per i consumatori.

Soluzioni di apprendimento automatico HPE

Le soluzioni server di Hewlett Packard Enterprise sono progettate per aiutare i clienti a ottimizzare le prestazioni in tempo reale per i carichi di lavoro di intelligenza artificiale. Il sistema HPE Apollo 6000 è una piattaforma di deep learning progettata per offrire prestazioni e scalabilità senza precedenti con un ingombro relativamente ridotto.


Il deep learning è una specializzazione dell'apprendimento automatico e ha recentemente dato prova di prestazioni nettamente superiori rispetto ad alcuni approcci di apprendimento automatico tradizionale. Il deep learning si avvale di una combinazione di reti neurali artificiali multi-livello e addestramento con utilizzo di grandi volumi di dati e di elaborazione, ispirata alle più recenti scoperte sul comportamento del cervello umano. Questo approccio è diventato così efficace da iniziare persino a superare le capacità umane in numerosi campi, ad esempio il riconoscimento visivo e vocale e l’elaborazione del linguaggio naturale.

Parla con un esperto di apprendimento automatico HPE

HPE può aiutarti a comprendere in che modo l'apprendimento automatico possa fare la differenza nel tuo reparto IT. Contatta un esperto di apprendimento automatico HPE.

Risorse

Articolo : Corto circuito: la sicurezza vulnerabile dell'apprendimento automatico

Articolo

Con la diffusione dell’intelligenza artificiale, raggiungere il giusto equilibrio tra controllo dei sistemi e vantaggi tecnologici è essenziale per la sicurezza.

Articolo : L'ascesa dell'apprendimento automatico

Articolo

L'apprendimento automatico influenza tutti i trend più recenti. L'esperto di dati e analisi Marcus Borba spiega in che modo l'apprendimento automatico crescerà in alcuni settori.

Post del blog : Apprendimento automatico nel cloud - Tutte le possibilità

Post del blog

Post del blog scritto da Julie Choi, Director Product Marketing, HPE Software.

Post del blog : Le API dell'apprendimento automatico per l’Internet of Things più intelligente

Post del blog

L'Internet of Things è un'evoluzione della tecnologia M2M (machine-to-machine) e costituisce l'interconnessione dei dispositivi e delle piattaforme di gestione. Alcuni dispositivi IoT vedono, mentre altri ascoltano, rilevano, monitorano e/o controllano.

Post del blog : Predisporre l’intelligenza artificiale per l’impresa

Post del blog

Predisporre l’intelligenza artificiale per l’impresa