L’infrastruttura iperconvergente

Soluzioni di virtualizzazione all-in-one innovative che integrano elaborazione e storage software-defined in un’unica piattaforma software-defined facile da gestire.

Guarda il video

Prospettive per il futuro dell’IT aziendale

La richiesta di maggiore velocità e agilità mette l’IT a dura prova. I processi manuali complessi e l’infrastruttura non integrata non sono in grado di fornire la potenza, la semplicità e la velocità necessarie per soddisfare le domande dell’azienda. Le applicazioni stanno crescendo a una velocità 5 volte superiore rispetto alla capacità dell’IT, mentre la gestione dello stack IT assorbe l’80% del tempo e delle risorse di bilancio e le spese per il cloud aumentano rapidamente. I sistemi di infrastruttura iperconvergenti consentono all'IT di superare queste sfide, in modo tale da ridurre i costi e la complessità dell'ambiente IT e fornire la tecnologia necessaria all’organizzazione.

Assumi il controllo con l’infrastruttura iperconvergente

Le soluzioni iperconvergenti HPE forniscono una piattaforma software-defined semplice ed efficiente che unisce tutti i livelli al di sotto dell’hypervisor e garantisce l’agilità e i costi contenuti del cloud con le funzionalità di livello enterprise dell’infrastruttura on-premise.

30 volte

crescita delle app connesse negli ultimi 3 anni1

27-55%

diminuzione dei costi con l’infrastruttura iperconvergente rispetto al cloud pubblico2

73%

professionisti IT che citano efficienza operativa e riduzione dei costi tra i principali fattori di scelta dell’iperconvergenza3

48%

crescita nell’infrastruttura iperconvergente4

L’iperconvergenza risolve problemi aziendali comuni

Le funzionalità integrate nella tecnologia dell'infrastruttura iperconvergente aiutano le organizzazioni ad affrontare una serie di sfide cruciali poste dalla gestione dell’infrastruttura.

Consolidamento dei data center

Riduci al minimo l’ingombro del data center per abbattere i costi, ottimizzare l’efficienza operativa e migliorare le prestazioni.

Protezione dei dati e disaster recovery

Proteggi i dati in tempi decisamente più brevi rispetto a quelli richiesti dalle soluzioni legacy con una protezione dei dati end-to-end e il ripristino d'emergenza automatizzato.

Scalabilità VDI

VDI scalabile in verticale dalle prestazioni impareggiabili Aumenta i desktop virtuali con meno hardware ed esegui backup, ripristino o clonazione di una macchina virtuale a livello globale con soli 3 clic.

Unificazione di uffici remoti e filiali

La distanza non è più un limite con l’efficienza e la protezione dei dati integrate per ROBO, scalabilità economicamente vantaggiosa e gestione centralizzata.

Compatibilità con il cloud ibrido

Ottieni prestazioni, affidabilità e controllo di livello enterprise con l’efficienza, la flessibilità e i costi contenuti del cloud.

Ottimizzazione delle applicazioni tier 1

Migliora le prestazioni e i tempi di ripristino delle applicazioni di tier 1 come Microsoft® Exchange, SQL Server e Oracle.

Un’infrastruttura moderna

Realizza il massimo potenziale dell’iperconvergenza riunendo l’intera infrastruttura in un elemento modulare semplice e flessibile con pieno consolidamento del software e dei dispositivi hardware sotto l’hypervisor.

Guarda il video
2:44
Guarda il video: HPE SimpliVity 380: convergenza per l’intera infrastruttura

Piattaforma x86 scalabile

Il consolidamento dell’intera infrastruttura IT al di sotto dell’hypervisor in una piattaforma x86 scalabile riduce i dispositivi del data center in un rapporto 10:1.

Protezione e ripristino dei dati integrati

La protezione dei dati end-to-end e il ripristino d’emergenza automatizzato riducono i requisiti di storage e di larghezza di banda con più punti di ripristino e una protezione VM migliorata.

Un solo sistema unificato

Le attività raggiungono una significativa efficienza operativa dell’IT con un sistema unificato che riduce i costi operativi necessari per la gestione di risorse eterogenee.

Supporto per le applicazioni mission critical

L’efficienza e la protezione dei dati integrate rendono più facile la gestione delle applicazioni fondamentali, aumentando le prestazioni e riducendo i tempi di ripristino.

Il successo in azione

Le soluzioni iperconvergenti HPE assistono le organizzazioni di diversi mercati verticali e aree geografiche ad affrontare le sfide IT e a soddisfare le esigenze aziendali.

Guarda il video
2:31
Guarda il video: Red Bull Racing va ancora più veloce con HPE SimpliVity
Logo di Red Bull Racing

Settore automobilistico

Per il team di Formula Uno Aston Martin Red Bull Racing, la velocità è tutto. Dopo aver sostituito i suoi sistemi legacy con l’infrastruttura iperconvergente HPE SimpliVity, Aston Martin Red Bull Racing ha registrato prestazioni 4,5 volte più veloci, sviluppato maggiore agilità e ridotto il TCO.

Trasporti

Pitt Ohio, una società di trasporti della Pennsylvania, ha sostituito l’infrastruttura legacy con HPE SimpliVity. Il risultato? Semplificazione delle attività di gestione, riduzione della crescita incontrollata del data center e miglioramento delle funzionalità di protezione dei dati e ripristino di emergenza, con un risparmio complessivo sui costi di 250.000 dollari in 3 anni.
Guarda il video

Settore sanitario

Il St. John’s Riverside Hospital è una struttura sanitaria dell’area metropolitana di New York che ha trasformato il suo ambiente IT con HPE SimpliVity, traendo vantaggio dalla protezione dati integrata, i tempi di backup ridotti e le prestazioni ottimizzate per le applicazioni essenziali.
Leggi il case study

Utility

Guelph Hydro, un’azienda elettrica canadese ha ridotto al minimo l’ingombro del data center, tagliato i costi dell’energia e migliorato le prestazioni dei desktop virtuali. Il risultato? Maggiore soddisfazione degli utenti e un calo netto delle richieste di assistenza correlate alla VDI.
Leggi il case study

Servizi tecnologici

Attraverso l’infrastruttura iperconvergente, il centro olandese di servizi condivisi Syntrophos ha eliminato i rischi e i costi significativi associati al ripristino dati, migliorato gli SLA e ridotto di quattro volte il CAPEX e l’OPEX.
Leggi il case study

Gartner definisce HPE leader

HPE è stata riconosciuta leader nel Gartner Magic Quadrant di febbraio 2018 per l’infrastruttura iperconvergente.5

Soluzioni software-defined

Ottieni efficienza e controllo con soluzioni software-defined che consentono di gestire l’infrastruttura come codice, distribuendo le risorse IT in modo più rapido per qualsiasi carico di lavoro con l’ausilio di software potenti.

Gestione dell'IT ibrido

Fornisci l’allocazione di risorse on-demand, ambienti operativi e applicazioni in tutto l’IT con un’architettura unificata e un nuovo approccio alla gestione dell’IT ibrido.

Gestione delle infrastrutture IT

Implementa l’infrastruttura in modo più rapido, semplifica le operazioni del ciclo di vita e migliora la produttività con un approccio innovativo alla gestione dell'infrastruttura basato sull’intelligence software-defined.

Servizi di trasformazione digitale

Ottieni i servizi IT per accelerare la trasformazione digitale e consentire ai tuoi clienti di vivere nuove esperienze, ottimizzare le operazioni relative alle attività principali e offrire nuovi prodotti e servizi.

  • "Abbiamo ridotto notevolmente la complessità del nostro ambiente IT e ora disponiamo di una soluzione di backup molto più efficiente. Il prossimo anno, prevediamo di ridurre notevolmente i costi di manutenzione della nostra infrastruttura IT."

    Dave Stroik, Virtualization Architect, Abba Technologies

Contatta uno specialista dell’iperconvergenza

Oppure richiedi una dimostrazione personalizzata dal vivo dei potenti sistemi iperconvergenti HPE.

1. “Q2 2016 Cloud Cybersecurity Report”, Cloudlock, giugno 2016

2. “Is a Hyperconverged Infrastructure Cost-Competitive with the Cloud?”, Evaluator Group, giugno 2017

3. "2016 State of Hyperconverged Infrastructure”, ActualTech Media, giugno 2016

4. "Forecast Analysis: Integrated Systems, Worldwide, 3Q17 Update", Gartner, ottobre 2017

5. "Gartner Magic Quadrant for Hyperconverged Infrastructure", John McArthur, George J. Weiss, Kiyomi Yamada, Hiroko Aoyama, Philip Dawson, Arun Chandrasekaran, Julia Palmer, 6 febbraio 2018. Gartner non sponsorizza fornitori, prodotti o servizi descritti nelle sue pubblicazioni di ricerca, né raccomanda agli utenti di scegliere esclusivamente i fornitori con le valutazioni più alte o altre designazioni. Le pubblicazioni delle ricerche Gartner rappresentano l'opinione dell'istituto di ricerca Gartner e non sono da considerarsi come affermazioni di fatto. Gartner non fornisce alcuna garanzia implicita o esplicita in merito alla presente ricerca, incluse eventuali garanzie di commerciabilità o di idoneità a uno scopo specifico.