Consuma il cloud ibrido in tutta sicurezza

Il nome è cambiato, così come il livello di controllo sulla spesa IT. Il 1° novembre 2018 la tecnologia di analisi del consumo Cloud Cruiser è diventata HPE Consumption Analytics, con un nuovo aspetto e nuove funzionalità per i clienti di Cloud Cruiser 16. HPE Consumption Analytics supporta diverse offerte di prodotti e servizi HPE, come HPE GreenLake Flex Capacity.

+ mostra di più

Assumi il controllo della spesa cloud

Il portale HPE Consumption Analytics è ora il componente di analisi e misurazione di HPE GreenLake Flex Capacity, l’offerta di IT basato sul consumo di HPE Pointnext che offre l’agilità e i costi contenuti del cloud pubblico nel tuo data center.

Visibilità

Ottieni visibilità granulare sull'uso e sui costi con dashboard interattivi e generazione di report drag-and-drop.

Controllo

Tieni sotto controllo la spesa IT con budget flessibili e un motore di raccomandazioni basato su regole per i servizi a consumo.

Pianificazione della capacità

Prevedi la domanda per evitare che una carenza si trasformi in un’interruzione con il potere decisionale che ti serve per pianificare la capacità.

Soluzioni di analisi del consumo

Il portale HPE Consumption Analytics fa parte di GreenLake Flex Capacity e offre maggiore trasparenza sulla determinazione del costo mensile in base a uso e impegni. Aumenta il potere decisionale in modo da pianificare la capacità per prestazioni ottimali dei carichi di lavoro.

DOMANDE FREQUENTI

Il portale HPE GreenLake Flex Capacity viene sostituito?

Sì. L’attuale portale HPE GreenLake Flex Capacity che fornisce analisi e misurazioni con la tecnologia Cloud Cruiser legacy è in fase di sostituzione con il portale HPE Consumption Analytics (una versione ottimizzata del precedente prodotto Cloud Cruiser 16). Il nuovo portale offre livelli superiori di valore e funzionalità, consentendo di:

  • configurare i dashboard drag-and-drop e creare report ad hoc con query in tempo reale per rispondere agli interrogativi aziendali
  • adottare decisioni intelligenti sulla pianificazione della capacità a qualsiasi livello in base all’uso attuale e previsto
  • ricevere notifiche di raccomandazione quando il portale rileva un’opportunità di ottimizzazione dei costi o delle operazioni.
  • determinare il costo per i componenti dell’infrastruttura all'interno dell’organizzazione.
  • visualizzare l’uso e il costo di HPE GreenLake Flex Capacity unitamente ai cloud pubblici
  • concedere a ogni gruppo di utenti l’accesso alle analisi e ai dati corretti.

Esiste un video che illustra le funzioni del portale HPE Consumption Analytics?

Sì. Guarda questo video di due minuti per una dimostrazione di alcune funzionalità del portale.

Sono già cliente di HPE GreenLake Flex Capacity. Come posso accedere al nuovo portale?

Il portale HPE Consumption Analytics non è subito disponibile per tutti i clienti HPE GreenLake Flex Capacity, in quanto stiamo ancora sviluppando le funzionalità necessarie per alcuni di loro. L’account team HPE avrà cura di informarti nel momento in cui i dati sul consumo della tua organizzazione saranno pronti per la migrazione al portale HPE Consumption Analytics.

Sono interessato a HPE GreenLake Flex Capacity. Come nuovo cliente, avrò accesso al portale HPE Consumption Analytics?

Dipende dalle offerte di servizio HPE GreenLake Flex Capacity di cui usufruirai. Il tuo account team HPE può indicarti se potrai usare subito il portale HPE Consumption Analytics o se inizierai invece con il portale HPE GreenLake Flex Capacity, effettuando la migrazione a quello nuovo in un secondo momento.

Sono previsti costi aggiuntivi per l’uso del portale HPE Consumption Analytics da parte dei clienti HPE GreenLake Flex Capacity?

No. Come il precedente portale HPE GreenLake Flex Capacity, l’accesso al portale HPE Consumption Analytics fa parte del servizio HPE GreenLake Flex Capacity.

Il passaggio al portale HPE Consumption Analytics comporta una modifica degli script di misurazione di HPE GreenLake Flex Capacity nel mio data center?

No. Il portale HPE Consumption Analytics userà gli stessi file di input dell’attuale portale HPE GreenLake Flex Capacity.

Sono già cliente di Cloud Cruiser 16. Quali saranno le conseguenze del cambiamento di nome nel mio caso?

A seguito del cambiamento di nome da Cloud Cruiser 16 a HPE Consumption Analytics, noterai un’interfaccia utente dall'aspetto diverso e un nuovo URL per l’applicazione, ma, a parte questo, l’esperienza rimarrà la stessa. Non ci sarà alcuna conseguenza per i dati e continuerai ad accedere alle stesse funzionalità di gestione dei costi e al supporto HPE quando necessario. I collegamenti e i segnalibri esistenti del browser all’applicazione continueranno a funzionare, poiché il browser verrà automaticamente reindirizzato al nuovo URL.

Sono già cliente di Cloud Cruiser 16. Il cambiamento di nome ha conseguenze sulle tariffe o sul periodo di sottoscrizione previsti nel mio caso?

No, il cambiamento di nome da Cloud Cruiser 16 HPE Consumption Analytics non ha alcuna conseguenza sulle tariffe sul periodo di sottoscrizione attuali.

I prodotti Cloud Cruiser sono ancora disponibili per l’acquisto?

HPE ha interrotto le vendite degli abbonamenti stand-alone a Cloud Cruiser 4 e Cloud Cruiser 16 a partire dal 17 novembre 2017. Cloud Cruiser 16 è ora il portale HPE Consumption Analytics ed è incluso come componente di HPE GreenLake Flex Capacity.

Come posso ottenere assistenza per il portale HPE Consumption Analytics?

Clienti HPE GreenLake Flex Capacity: è necessario aprire un caso online presso HPE Support Center oppure contattare uno dei seguenti numeri di telefono:

- Stati Uniti o Canada: +1-800-332-8004 quindi PIN 3539

- resto del mondo: +1-281-518-3838 quindi PIN 3539

Clienti Cloud Cruiser 16: è necessario aprire un caso online presso HPE Support Center oppure consultare l’elenco dei numeri di telefono del Support Center in tutto il mondo per trovare quello da contattare.

Sono già cliente di HPE GreenLake Flex Capacity. Perché non riesco ad effettuare l’accesso?

HPE GreenLake Flex Capacity sta effettuando la transizione tra portali di analisi che non condividono le credenziali di accesso.

  • Se disponi di credenziali per il portale HPE GreenLake Flex Capacity esistente e non riesci ad accedere al portale HPE Consumption Analytics, è possibile che i dati sul consumo della tua organizzazione non siano ancora stati trasferiti a questo portale. L’account team HPE ti informerà nel momento in cui avverrà la migrazione e riceverai un’e-mail automatica che ti consentirà di impostare la password sul portale HPE Consumption Analytics. Per ora continua a usare il portale HPE GreenLake Flex Capacity.
  • Se disponi di credenziali per il portale HPE Consumption Analytics esistente e non riesci ad accedere al portale HPE GreenLake Flex Capacity, è possibile che i dati sul consumo della tua organizzazione siano stati trasferiti al portale HPE Consumption Analytics più di tre mesi fa e che l’accesso al portale HPE GreenLake Flex Capacity sia stato interrotto. È anche possibile che la tua organizzazione non abbia mai usato il portale HPE GreenLake Flex Capacity in precedenza. In entrambi i casi, continua a utilizzare il portale HPE Consumption Analytics, che offre maggiori funzionalità.
IL SUCCESSO IN AZIONE

Scalabilità economicamente vantaggiosa per Capgemini con HPE GreenLake Flex Capacity

Un service provider controlla il CAPEX accelerando al contempo l’erogazione dei servizi.

Problematica

Il provider di hosting per le infrastrutture Capgemini Finland Infrastructure Services doveva effettuare un upgrade dell’infrastruttura e dei processi del data center, passando al contempo a servizi per il data center più flessibili ed elastici.

Soluzione

Capgemini ha scelto HPE GreenLake Flex Capacity, Pointnext, Datacenter Care, OneView, server e switch per accelerare l’erogazione dei servizi.

"HPE GreenLake Flex Capacity potenzia la nostra efficienza nella gestione della capacità e pianificazione finanziaria fornendo supporto pay-as-you-grow."

Matti Asikainen, Delivery Director, Capgemini Infrastructure Services

Risultato

Capgemini ha migliorato la produttività dell’ambiente di lavoro ed è ora in grado di sfruttare il personale del data center a supporto degli obiettivi core business.