Sistemi HPE Apollo

Prestazioni straordinarie con vantaggi di alimentazione e raffreddamento in uno spazio ridotto.

Ottieni la Guida alla famiglia di server Apollo

Nuove possibilità per l’organizzazione basata sui dati

Possibilità di aggiungere l'elaborazione appositamente realizzata all'infrastruttura e di accelerare il time-to-value riducendo i tempi di implementazione da mesi a giorni. Applicazione di scalabilità, prestazioni ed efficienza delle giuste quantità, con una selezione di sistemi server hyperscale ottimizzati per i tipi e le dimensioni dei carichi di lavoro specifici.

Una piattaforma enterprise per l'elaborazione accelerata IA

Il sistema HPE Apollo 6500 Gen10 è un’ideale piattaforma HPC e di deep learning, che offre prestazioni senza pari con GPU leader di settore, una rapida interconnessione GPU, fabric con larghezza di banda elevata e una topologia GPU configurabile per i tuoi carichi di lavoro.

Densità ottimizzata per HPC, big data e molto altro ancora

La famiglia di server ad alta densità HPE Apollo è concepita per i massimi livelli di prestazioni ed efficienza. Si tratta di soluzioni di elaborazione, storage e rete di livello rack progettate per la massima scalabilità orizzontale. Con un approccio a livelli per aziende di qualsiasi dimensione, queste soluzioni sono adatte ai carichi di lavoro di analisi dei big data, dello storage a oggetti e dell'high performance computing (HPC) . HPE Apollo presenta caratteristiche quali il raffreddamento ad acqua, molto più efficiente rispetto all'aria, "scalabilità delle dimensioni corrette" con densità di elaborazione raddoppiata per i carichi di lavoro dei gruppi di lavoro e dei cloud privati.

Innovazioni che promuovono velocità e scalabilità

HPE Apollo 70: la nuova piattaforma HPC basata su ARM

Tecnologia rivoluzionaria con processore HPC ARM che vanta massima larghezza di banda della memoria, strumenti prestazionali e gestionali familiari, nonché la densità e la scalabilità richieste per grandi distribuzioni di cluster HPC.

Piattaforma multi-server HPE Apollo 2000

Una densità raddoppiata rispetto ai tradizionali sistemi con montaggio su rack e una sicurezza a livello di firmware: un ponte verso l’architettura server scalabile in orizzontale per i carichi di lavoro HPC.

HPE SGI 8600: supercomputing denso in cluster

Un sistema di supercomputer in cluster scalabile ad alta densità con raffreddamento a liquido per una notevole efficienza di alimentazione e risparmi energetici.⁵ Processori, interconnessione e software standard di settore offrono il massimo in termini di flessibilità e prestazioni.

HPE Apollo 6000 Gen10: prestazioni ottimizzate

Una sistema con raffreddamento ad aria e prestazioni ottimizzate che offre un’eccezionale flessibilità di configurazione, alimentatori ridondanti, gestione semplificata ed efficienza di livello rack per ridurre il TCO necessario alle implementazioni HPC su vasta scala.

Servizi sanitari e la prima ondata di genomica

Tecniche di sequenziamento genetico rivelano collegamenti tra genetica, salute e cure. Scopri come la tecnologia genomica influisce su pazienti, provider e IT.

Soluzioni ottimizzate per carichi di lavoro a scalabilità verticale e orizzontale

Scalabilità

Ottimizzazione di scalabilità, prestazioni ed efficienza in termini di costi per ogni tipo di dati e conseguente gestione di volumi, velocità e varietà. Possibilità di utilizzare HPE Apollo per fornire solo la capacità e le prestazioni necessarie, con soluzioni a scalabilità orizzontale e verticale, ottimizzate per i carichi di lavoro.

Blocchi costitutivi ad alta densità economicamente vantaggiosi

Aspetti economici

Realizza risparmi significativi sulle spese operative e in conto capitale con i blocchi predefiniti ad alta densità economicamente vantaggiosi per implementazioni su scala della massima efficienza. Fino a 30 server e 3,6 petabyte di capacità in un rack 42U1 nel server HPE Apollo 4500.

Più avanti nel corso del 2017: prestazioni estreme ad alta densità

Prestazioni estreme ad alta densità

Il sistema Apollo 6000 Gen10 offre HPC dalle massime prestazioni in alta densità. Abbiamo adottato un approccio rivoluzionario: andare oltre il server e progettare una soluzione di livello rack che offre la giusta elaborazione a costi contenuti.

Supercomputing con raffreddamento ad acqua

Il sistema HPE SGI 8600 è un sistema informatico in cluster raffreddato a liquido, basato su vassoi, scalabile e ad alta densità progettato interamente per eseguire carichi di lavoro HPC complessi con velocità nell’ordine di petaflop, per una facile scalabilità a migliaia di nodi e un risparmio energetico leader di settore.

N. 1

in termini di efficienza energetica, in base all’elenco Green5002

100%

rimozione del calore dal sistema tramite acqua nel data center3

Migliaia

di nodi connessi senza switch esterni4

Servizi per la piattaforma Apollo

Pianificazione strategica di big data e intelligenza artificiale

Pianificazione strategica di big data e intelligenza artificiale

Durante questo workshop della durata di un giorno sulla trasformazione dell'intelligenza artificiale HPE, i responsabili delle decisioni avranno modo di approfondire i concetti di big data e intelligenza artificiale, identificare i casi d'uso prioritari per l'azienda e formulare un piano di alto livello che definisca i passi da compiere.

Ulteriori informazioni

Evoluzione di HPC con HPE Pointnext

Evoluzione di HPC con HPE Pointnext

Sfrutta le nostre competenze CoE in materia di intelligenza artificiale, dati e analisi e i nuovi avanzati servizi professionali e di consulenza HPE Pointnext per la pianificazione, la progettazione e l'implementazione di Big Data/Hadoop.

Ulteriori informazioni

Ottieni l'esperienza di servizio che ti aspetti

Ottieni l'esperienza di servizio che ti aspetti

Raggiungi i risultati desiderati allineando le priorità all'esperienza di servizio che ti aspetti. Previeni e risolvi i problemi grazie alla consulenza dei servizi operativi HPE.

Ulteriori informazioni

Modelli basati sul consumo on-premise

Modelli basati sul consumo on-premise

Paga solo ciò che utilizzi. Che si tratti di infrastruttura, analisi in tempo reale, Big Data, backup o protezione di dati e applicazioni, i business leader ora preferiscono usufruire dei risultati desiderati.

Ulteriori informazioni

Il successo in azione

Contattaci

Attingi al nostro ampio ecosistema di partner, integratori e ISV pronti a fornire il sistema HPE Apollo più adatto a soddisfare le tue esigenze specifiche.

Risorse

Video : La giusta infrastruttura per l’organizzazione basata sui dati

Guarda il video
HPE-Choosing-Right-Infrastructure_2x-md
Video | 3:28

Scopri come HPE è in grado di sfruttare la potenza dei tuoi dati per generare insight intelligenti e servizi innovativi che portano a risultati aziendali migliori.

Articolo : Apollo: reinventare l’HPC e il supercomputer

apollo-resources_3
Articolo

Amministratori, ingegneri e dirigenti hanno ora il compito di risolvere alcune delle sfide più complesse del mondo, che ruotano attorno all'elaborazione avanzata per i settori scientifico, aziendale, formativo, farmaceutico e molto altro ancora.

Articolo : La Arctic University realizza un data center efficiente con Apollo 8000

apollo-resources_4
Articolo

L'università mira a creare il data center più efficiente del mondo con il sistema HPE Apollo 8000.

1. In base a 10 sistemi HPE Apollo 4530 con HDD da 8 TB.

2.Green500 di Top500.org, giugno 2017.

3. In base a condizioni di funzionamento tipiche: acqua del data center a una temperatura inferiore di almeno 5 °C rispetto alle temperature dell’aria nel data center; HPE SGI 8600 è “neutrale” rispetto alla sala del data center, non trasferisce calore al data center e non aggiunge alcun carico all’impianto di raffreddamento dell’aria del data center.

4. Affermazione: scalabile fino a >10.000 nodi senza switch aggiuntivi4 utilizzando gli switch integrati e tecnologia hypercube. Dimostrazione: 4 test interni condotti da HPE su cluster gerarchico SGI ICE XA che esegue il provisioning automatico di oltre 10.000 nodi, giugno 2015. Calcolo: visita la pagina https://www.nas.nasa.gov/hecc/resources/pleiades.html e aggiungi i nodi dichiarati dalla NASA sulla pagina pubblica nella sezione “Pleaides Node Detail”. Pleaiades è il nome del sistema ICE installato.  Sono stati dichiarati 2016+2088+5400+1936, equivalenti a 11440 nodi. NASA Pleiades, maggio 2017.

5. Notevoli risparmi sui costi di raffreddamento con il flusso d'aria a ciclo chiuso per garantire che l’aria della cella non si mescoli con quella del data center. Dimostrazione: studio condotto da HPE Internal Engineering, "Liquid Cooling Value Proposition", WWAS, febbraio 2017.