Il ruolo della tecnologia nella protezione dati - L’anello mancante nella trasformazione del GDPR

  • Analyst White Paper (Disponibile solo in lingua inglese)
  • PDF 5342 KB
  • 24 pagine

Panoramica

Le aziende coinvolte nella progettazione e implementazione dei programmi GDPR dovrebbero esaminare e riformulare le loro priorità, per fornire l’ambiente tecnologico più adatto al trattamento dei dati personali prima dell’entrata in vigore del GDPR, prevista per maggio 2018. Scopri la valutazione di PWC per soddisfare al meglio i tuoi requisiti.

In questo white paper di PricewaterhouseCoopers vengono analizzate le problematiche che il Regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation, GDPR) dell’Unione Europea sta tentando di risolvere e il ruolo ricoperto dalla tecnologia nella protezione dei dati.

White paper sulla protezione dei dati di PWC

Documento di sintesi - 2

Rispondere ai timori della tecnologia: perché esistono leggi in materia di protezione dati - 4

Transizione alla GDPR: la tecnologia sotto la lente d’ingrandimento - 5

Guasti tecnologici e conseguenze per le aziende - 8

Funzionalità tecnologiche necessarie per gli scenari di conformità alla GDPR - 10

Passare dalla teoria alla realtà: comprensione e utilizzo del consenso degli opinionisti di professione - 14

Come devono comportarsi le aziende adesso? - 16

Loading information, please wait

HPE ProLiant Gen10 server con la famiglia di processori scalabili Intel® Xeon®. Intel Inside® per potenza e produttività.




 

 

Intel, il logo Intel, Xeon e Xeon Inside sono marchi di Intel Corporation o di società controllate da Intel negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.