Dall’edge al cloud: gestire la nuova ondata di perturbazione IT

  • Report degli analisti (Disponibile solo in lingua inglese)
  • PDF 404 KB
  • 9 pagine

Panoramica

L’IT deve andare oltre il data center tradizionale e il cloud pubblico per formare e gestire un sistema ibrido connesso che si estenda dall’edge al cloud, ovunque si trovi. Riteniamo che questo fenomeno stia aprendo le porte a un nuovo periodo di perturbazione e sviluppo che richiederà alle organizzazioni di ripensare e modernizzare la propria infrastruttura in modo più ...

L’IT deve andare oltre il data center tradizionale e il cloud pubblico per formare e gestire un sistema ibrido connesso che si estenda dall’edge al cloud, ovunque si trovi. Riteniamo che questo fenomeno stia aprendo le porte a un nuovo periodo di perturbazione e sviluppo che richiederà alle organizzazioni di ripensare e modernizzare la propria infrastruttura in modo più ampio rispetto al passato.

Il cloud ibrido e la sua gestione saranno i pilastri chiave di questa nuova ondata di trasformazione digitale, che arriverà decisamente prima di quanto previsto da molti analisti. Tali pilastri ricoprono un ruolo fondamentale nell’ambito di una strategia cloud ponderata e proattiva, e sono essenziali per sfruttare appieno i vantaggi della migrazione al modello cloud.

Per non rimanere travolto dalla valanga di dati distribuiti, l’IT deve andare oltre il data center tradizionale e il cloud pubblico per formare un sistema ibrido che si estenda dall’edge al cloud.

Download
Loading information, please wait