HPE Network Virtualization: il nuovo imperativo del data center aziendale

  • Report degli analisti
  • PDF 1,78 MB
  • 14 pagine

Panoramica

La virtualizzazione della rete è il nuovo imperativo del data center aziendale, e non c’è da stupirsi.

I Big Data, la mobilità e l’esigenza di agilità sono alcune delle tendenze che inducono le aziende di qualsiasi dimensione ad adottare infrastrutture IT basate su cloud e virtualizzate. La nuova forza lavoro mobile richiede un accesso costante e diffuso a informazioni ...


La virtualizzazione della rete è il nuovo imperativo del data center aziendale, e non c’è da stupirsi.

I Big Data, la mobilità e l’esigenza di agilità sono alcune delle tendenze che inducono le aziende di qualsiasi dimensione ad adottare infrastrutture IT basate su cloud e virtualizzate. La nuova forza lavoro mobile richiede un accesso costante e diffuso a informazioni fondamentali per lo svolgimento delle sue mansioni e questa esigenza mette sotto pressione reti già sovraccariche. Per garantire produttività e competitività, ma anche per attirare e fidelizzare i migliori talenti, le aziende devono essere in grado di offrire dati e applicazioni in modo efficiente e a costi contenuti a dipendenti e clienti. Inoltre, aggiungendo virtualizzazione di rete all’ambiente IT, oltre a elaborazione e virtualizzazione dello storage è possibile offrire un provisioning più rapido, un migliore utilizzo delle risorse ed efficienza nell’intero data center.

Quali misure dovrebbe adottare un CIO o un responsabile IT per implementare queste novità nel data center?

Durante la valutazione delle soluzioni di virtualizzazione di rete, le aziende devono verificare la compatibilità con le infrastrutture esistenti, tra cui gli hypervisor, gli switch fisici e le piattaforme di gestione del cloud preferite o gli stack di orchestrazione; la ricchezza delle funzionalità di rete tra cui il supporto di ambienti multi-tenant, l’apertura di una soluzione oltre all’ampio ecosistema di prodotti che supporta. Il responsabile IT deve inoltre valutare in quale modo ogni soluzione cloud supporta la virtualizzazione della rete all’interno del proprio stack di orchestrazione o piattaforma di gestione del cloud preferiti. Dovrebbe inoltre prendere in considerazione la massiccia presenza di funzionalità di rete tra cui il supporto dell’architettura multi-tenant; l’apertura della soluzione e l’ampio ecosistema di prodotti supportati.

La virtualizzazione della rete è il nuovo imperativo del data center aziendale, e non c’è da stupirsi.

Scarica il report di settore HPE Network Virtualization e data center
Loading information, please wait