Come fare per migliorare l'efficienza di capacità dei volumi di storage legacy senza ricorrere a una complessa migrazione dei dati o a servizi professionali? Il software HPE 3PAR Thin Conversion sfrutta le capacità di rilevamento degli zeri di HPE 3PAR Gen3 ASIC per realizzare una conversione semplice e rapida di inefficienti volumi "fat" sugli array legacy in volumi "thin" con maggiore utilizzo sui sistemi di storage HPE 3PAR. Questo "thinning" dei volumi consente ai data center di raggiungere gli obiettivi ecologici dell'IT, limitare lo spreco di spazio e accrescere i tassi di utilizzo. Poiché il meccanismo di conversione fat-to-thin è integrato nell'hardware degli array, le conversioni di volume hanno luogo inline, in modalità wire-speed. Vengono però mantenuti i livelli di servizio e non vengono causate interruzioni ai carichi di lavoro di produzione. Grazie a Thin Conversion, l'aggiornamento tecnologico non richiede più una sostituzione terabyte per terabyte, ma offre l'opportunità di ridurre i requisiti di capacità del 50% o oltre, senza la necessità di investire in servizi professionali.

Caratteristiche

Maggiore efficienza dello storage

Grazie al software HPE 3PAR Thin Conversion, l'aggiornamento tecnologico non richiede più una sostituzione terabyte per terabyte, infatti il software offre la possibilità di ridurre i requisiti di capacità in modo semplice e rapido.

Utilizza HPE 3PAR Gen3 ASIC e Thin Engine, un esclusivo motore di mappatura della virtualizzazione per il recupero dello spazio, per convertire in modo semplice e rapido inefficienti volumi "fat" sugli array legacy in volumi a elevato utilizzo su qualsiasi sistema di storage HPE 3PAR.

Riduce del 50% le dimensioni dei volumi di storage legacy, mantenendo inalterati i livelli di servizio e senza influenzare i carichi di lavoro di produzione.

Consente ai clienti che non hanno implementato dall'inizio il thin provisioning di sfruttare l'efficienza del thin provisioning adottandolo in modo semplice ed economico.

Riduce i costi di capacità, in quanto i volumi sono consolidati congiuntamente alla virtualizzazione del data center; poiché VMware Storage vMotion migra i dati dai sistemi legacy, Thin Conversion mappa lo spazio eliminato dalle macchine virtuali obsolete, per consentire di risparmiare più spazio per le applicazioni nuove e in crescita.

Distribuzione semplice e rapida

Con il software HPE 3PAR Thin Conversion, la conversione con accelerazione hardware riduce drasticamente il ciclo di migrazione dei volumi da mesi a poche ore.

Non richiede un software host speciale o servizi professionali.

Consente ai clienti che eseguono un aggiornamento dello storage di ridurre l'impatto ambientale del data center migrando dagli array legacy a uno storage estremamente efficiente di nuova generazione.

Un semplice processo in tre passaggi utilizza il gestore dei volumi o del file system esistente per azzerare i dati eliminati prima di attivare Thin Conversion sul sistema di storage HPE 3PAR e poi utilizzare Thin Conversion per avviare la migrazione automatizzata dei volumi legacy al nuovo array.