Storage oggetti

I progetti di trasformazione digitale stanno modificando le modalità di utilizzo e archiviazione dei dati delle imprese. Molte aziende hanno collocato grandi quantità di dati non strutturati in appliance di storage legacy, creando silo non scalabili. Oppure hanno provato il cloud storage pubblico, restando particolarmente colpite dai costi di accesso. HPE Scalable Object Storage con Scality RING permette di eliminare tali silo creando un pool di dati in grado di contenere volumi di dati non strutturati praticamente illimitati, sempre protetti, online e accessibili da qualsiasi luogo. Grazie ai sistemi HPE Apollo 4000, i clienti possono ottenere la semplicità e l’agilità del cloud con i vantaggi in termini di costi delle piattaforme ottimizzate per la densità e progettate per carichi di lavoro incentrati sullo storage dati.

Novità

  • Bundle di avvio rapido Scality RING: nuovi processi semplificati di dimensionamento e ordine, con la combinazione di autorizzazioni hardware e software.
  • AI Data Node di HPE: architettura di riferimento per formazione e inferenza di IA, che combina il file system parallelo WekaIO Matrix e l’archivio oggetti Scality RING su un server HPE Apollo 4200 Gen10.

Caratteristiche

Estrema capacità Web-scale in un unico pool di dati

La storage a oggetti può offrire scalabilità fino agli exabyte in un unico spazio dei nomi, consentendo alle aziende di creare un singolo pool di dati anziché aggiungere numeri sempre maggiori di silo di storage a capacità limitata. HPE Scalable Object Storage con Scality RING è stato distribuito in produzione con capacità di centinaia di petabyte.

Per ridurre i costi dei dati su vastissima scala, è essenziale iniziare con sistemi di storage a costi contenuti. HPE Scalable Object Storage con Scality RING utilizza i sistemi di storage HPE Apollo 4000, specificamente ottimizzati per carichi di lavoro incentrati su storage.

Sicurezza completa dei dati per semplificare la vostra vita

Il backup dello storage a oggetti non è necessario. Con una permanenza del 99,999999999999%, i dati vengono distribuiti su server o siti per proteggerli da downtime non pianificati causati da indisponibilità di dischi, server, rack o interi data center. I dati sono sempre online e accessibili praticamente da qualsiasi luogo.

HPE Scalable Object Storage con Scality RING consente ai clienti di gestire la crescita esponenziale dei dati con meno complessità, riducendo al contempo le spese operative correnti. Le aziende hanno la certezza che i loro dati siano completamente protetti in una soluzione che si adatta perfettamente alla crescita delle esigenze di storage dati.

Pronto all’uso con applicazioni aziendali tradizionali o basate sul Web

Per molte aziende è problematico trovare soluzioni di archiviazione dei dati non strutturati a costi contenuti adatte a un ampio ventaglio di casi d’uso e applicazioni aziendali, tra cui backup, cloud storage, analisi e distribuzione di contenuti.

HPE Scalable Object Storage con Scality RING si integra facilmente con un’ampia gamma di applicazioni aziendali, supportando contemporaneamente protocolli basati su file (NFS, SMB) e su oggetti (compatibilità con S3) nello stesso spazio dei nomi per favorire il consolidamento dei dati da più applicazioni in un pool di storage Web-scale.

Massimizzate i risparmi sul TCO grazie ai server HPE Apollo 4000

HPE Apollo 4200 e Apollo 4510 costituiscono le basi di HPE Scalable Object Storage con Scality RING. Scegliete HPE Apollo 4200 con 24 LFF per domini di errore più piccoli in un fattore di forma 2U, oppure scegliete HPE Apollo 4510 con 60 LFF per una crescita dei dati più veloce e alla massima densità in un fattore di forma 4U.

Potete combinare e associare differenti configurazioni e modelli di piattaforma tra diverse generazioni, per consentire di selezionare subito l'hardware ottimale e di svilupparlo senza blocchi o aggiornamenti radicali in futuro. Riducete il TCO, eliminando gli aggiornamenti e le migrazione dei dati in futuro.

  • OpenStack World Mark è un marchio commerciale/di servizio registrato o un marchio commerciale/di servizio di OpenStack Foundation, negli Stati Uniti e in altri paesi, e viene utilizzato su autorizzazione di OpenStack Foundation. HPE non è affiliata a OpenStack Foundation, né viene approvata o sponsorizzata da OpenStack Foundation o dalla comunità OpenStack. Tutti gli altri marchi di terzi sono di proprietà dei rispettivi titolari.