Sei pronto a competere nel settore dei Big Data, passando a un'architettura di storage server di classe enterprise? Il server HPE Apollo 4200 Gen9 offre una densità di storage rivoluzionaria in un formato 2U, con una delle capacità di storage più elevate tra i server 2U. Se si utilizza lo storage a oggetti o si eseguono carichi di lavoro Hadoop®, di erogazione dei contenuti o comunque con uso intensivo dei dati su server generici, il sistema HPE Apollo 4200 consente di risparmiare spazio prezioso nel data center grazie al suo esclusivo fattore di forma 2U con densità ottimizzata, in grado di ospitare fino a 28 unità disco hot-plug LFF (Large Form Factor) o 54 SFF (Small Form Factor). Se si desidera espandere le soluzioni per Big Data con un'infrastruttura scalabile, ma si preferisce la familiarità dell'hardware 2U, il server HPE Apollo 4200 Gen9, con un massimo di 224 TB per server, è il bridge enterprise ideale per le infrastrutture appositamente realizzate con densità ottimizzata. Inoltre non richiede rack speciali dato che, con una profondità di 32 pollici per server, si adatta senza problemi ai rack standard.

Caratteristiche

Capacità di storage leader di mercato in un fattore di forma 2U

Il server HPE Apollo 4200 Gen9 offre capacità di storage leader del mercato tra i server di storage 2U, supportando fino a 28 unità hot-plug Large Form Factor (LFF) o 54 unità hot-plug Small Form Factor (SFF).

Capace di ospitare fino a 224 TB di storage tramite unità da 8 TB, il modello LFF è perfetto per i clienti che cercano una soluzione di storage a oggetti con un basso costo per gigabyte. Questo significa che un rack 42U di server HPE Apollo 4200 Gen9 è in grado di ospitare oltre 4,4 PB. Per una capacità di storage superiore, potete prendere in considerazione lo chassis HPE Apollo 4510.

Con i carichi di lavoro ad alte prestazioni basati su Hadoop®, il server HPE Apollo 4200 Gen9 è in grado di supportare fino a 54 unità SAS o a stato solido (SSD) SFF con velocità dati di 12 Gb/s e 15.000 giri al minuto.

Non sono necessari rack particolari, in quanto è in grado di contenere centinaia di terabyte per server, ma si adatta anche alla maggior parte dei rack preesistenti.

Giusto equilibrio tra prestazioni e convenienza per le applicazioni con uso intensivo dei dati

Il server HPE Apollo 4200 Gen9 è la soluzione ideale per le applicazioni con elaborazione parallela, come Hadoop®, con un massimo di due processori Intel® Xeon® E5-2600v3 o E5-2600v4 per server, fino a un totale di 44 core.

Nel caso degli archivi a oggetti che richiedono prestazioni rapide per gli oggetti di piccole dimensioni o l’elaborazione dei dati in-memory per il software di analisi, il server HPE Apollo 4200 Gen9 offre fino a 1024 GB di memoria DDR4 (16 slot DIMM).

2 slot di espansione FlexibleLOM da 1 GbE integrati e fino a cinque (5) slot PCIe a basso profilo, che garantiscono flessibilità per gli aggiornamenti futuri delle risorse di I/O al fine di adattare la larghezza di banda della rete all'evoluzione delle esigenze di velocità effettiva delle applicazioni.

Il controller HPE Smart Array P840ar integrato con unità di espansione supporta fino a 54 unità con un unico controller. Lo chassis può supportare fino a tre controller e fornisce connettività da punto a punto alle unità SSD per ridurre la latenza.

Il formato e la gestione familiari di un server 2U, con una capacità di storage di classe enterprise

Il server HPE Apollo 4200 Gen9 ad alta densità dispone di una profondità di rack standard (32"). In questo modo è possibile integrarlo facilmente nell'architettura esistente.

HPE Integrated Lights-Out 4 (iLO4) semplifica in modo significativo il monitoraggio del server, gestisce la tolleranza di errore e fornisce preavvisi di guasti per le unità.

Singole unità hot-plug per semplicità di sostituzione, aggiunta e sottrazione.

Installazione opzionale di un massimo di 10 ventole per tolleranza di errore e ridondanza maggiore.

Disco rigido Hewlett Packard Enterprise di uso comune, connettività di rete, memoria e opzioni controller per una transizione senza problemi all'infrastruttura con densità ottimizzata.

  • Intel® è un marchio registrato di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi
    Xeon® è un marchio di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi.
  • *
    Il prezzo può variare in base al rivenditore locale