La serie Big Switch Networks Big Cloud Fabric è un'applicazione che utilizza concetti hyperscale di scalabilità, apertura e agilità per fornire reti intent-based basate su controlli SDN. Utilizzando gli switch di rete aperti HPE Altoline e software di terzi, i clienti possono realizzare fino al 50% di TCO su reti legacy. La serie Big Switch Networks Big Cloud Fabric garantisce operazioni zero-touch, automazione della rete e profonda visibilità fabric di data center e applicazioni cloud native. Supporta i carichi di lavoro fisici e virtuali e un’ampia gamma di strumenti di orchestrazione. Fornisce switch Layer 2 (L2), routing L3, nonché inserimento e concatenazione di servizio L4-7. La fabric scalabile è pienamente resiliente senza singoli punti di errore e supporta le operazioni in modalità headless.

Novità

  • Scalabilità e affidabilità di livello hyperscale per aziende e service provider tier 2/3.
  • Distribuzione e gestione di rete semplificate con un unico grande switch logico.
  • Visibilità dei flussi di dati della rete nell’intera fabric.
  • Switch Layer 2 (L2), routing L3, nonché inserimento e concatenazione di servizio L4-7.
  • Provisioning zero-touch nell’ambito dell'intera fabric per una maggiore agilità.

Caratteristiche

Porta concetti di rete Web-scale ai dati center

La serie Big Switch Networks Big Cloud Fabric offre flessibilità di distribuzione per reti a scalabilità orizzontale utilizzando hardware e software di rete aperto che soddisfano le esigenze aziendali.

Favorisce l’agilità con sistemi di automazione e distribuzione rapida con provisioning zero touch che velocizza il time to service e consente di migliorare la disponibilità.

Aggiunge intelligence alla rete con un’unica vista logica e telemetria dell’intera fabric che consente di migliorare l'efficienza operativa e semplificare la gestione e le operazioni.

Operazioni e gestione semplificate nell’intera fabric

La serie Big Switch Networks Big Cloud Fabric utilizza le reti aperte HPE Altoline per fabric scalabili affidabili e facili da distribuire per cloud, Big Data, data center tradizionali e virtualizzati.

Maggiore agilità di automazione della rete con integrazione VMware vSphere e OpenStack, API REST per automazione NetOps/DevOps opzionale.

Velocità d'innovazione aumentata per consentire l’accelerazione del time to service con aggiornamento software hitless rapido che permette un utilizzo veloce di nuove funzionalità.

Migliore visibilità nei flussi di rete e risoluzione dei problemi con analisi integrate e riproduzione cronologica, tracciamento fabric leaf--spine--leaf per una rapida risoluzione dei problemi, visibilità degli end-point a livello di macchine virtuali.

Collegamenti correlati