Jim Jackson

Chief Marketing Officer

Jim Jackson è Chief Marketing Officer di Hewlett Packard Enterprise

Crede che il marketing non sia solo in grado di sviluppare i brand e promuovere le vendite, ma anche di trasformare la traiettoria delle aziende e dei mercati. Con 27 anni di esperienza nel settore IT, sa che la trasformazione parte dall’interno e si impegna affinché il marketing ricopra un ruolo importante nel guidare il cambiamento.

In qualità di CMO, si occupa di brand, web ed e-commerce, marketing digitale, messaggi, generazione della domanda, posizione di leadership ed eventi strategici. Responsabile diretto per il marketing di tutti i prodotti e il potenziamento delle vendite, sta portando in HPE un modello che prevede un coinvolgimento finalizzato ai risultati. Attualmente con il suo team e la stretta collaborazione dei reparti Sales e Product Development, è impegnato a creare nuove opportunità di crescita per HPE per quanto riguarda l’IT ibrido, l’infrastruttura software-defined, l’intelligent edge, i servizi, tra cui quelli con modello di pagamento in base al consumo e nel consolidamento del ruolo di leadership di HPE nell’innovazione informatica nei mercati emergenti, quali l’intelligenza artificiale, l’Internet of Things e la blockchain.

Prima del suo attuale ruolo, ricopriva la carica di Global Head of Marketing per l’Enterprise Group di HPE con un fatturato di 26 miliardi di dollari. Ha fatto parte del team dirigenziale che ha lanciato il nuovo brand Hewlett Packard Enterprise e ha contribuito a progettare la trasformazione del marketing globale di HPE in un modello moderno digital-first.

La sua capacità di abbinare un’ottima narrazione, l’integrazione di attività di marketing multicanale e una stabile collaborazione con le vendite per generare risultati aziendali è ben nota. Ha allineato con successo il suo team con le vendite e le business unit per mettere in atto una strategia go-to-market incentrata sul core business e sugli obiettivi di profitto per l’azienda.

Ha conseguito una laurea presso la Muskingum University e un master in Business Administration presso la Miami University.